welfare aziendale pulcini

- News - Health&Welfare

Pulcini & Co punta sul welfare con nuovi servizi per le aziende

Pulcini & Co punta sul welfare con nuovi servizi per le aziende

Non solo asili nido ma una gamma completa di servizi per il welfare aziendale: è la novità per il 2024 targata Pulcini & Co, la divisione del Gruppo Elior dedicata ai servizi per l’infanzia.

Il plus? Una lunga esperienza e soprattutto un’ampia rete di professionisti qualificati, con i quali costruire percorsi su misura dedicati al benessere in azienda.

Welfare aziendale: cos’è?

Per chi si chiede qual è il significato di welfare aziendale, potremmo definirlo come l’insieme di benefici e servizi erogati dalle imprese ai propri collaboratori, con l’obiettivo di rispondere ai bisogni della vita quotidiana e contribuire al benessere. In pratica, si tratta di far stare bene i propri collaboratori, dando loro la possibilità di un’equa conciliazione tra vita privata e professionale.

Dopo la pandemia sanitaria del 2020, l’attenzione verso il benessere in generale, incluso quello sul luogo di lavoro, è diventato centrale. E la fragilità delle famiglie, che era emersa durante il lockdown con le scuole chiuse e i bambini a casa, ha reso evidente la necessità di attivare una serie di supporti per conciliare lavoro e famiglia.

Conciliare lavoro e vita privata

È un concetto che da sempre ispira il lavoro di Pulcini & Co, divisione nata nel 2003 per “supportare le aziende nella progettazione e gestione di asili nido come segnale di grande attenzione verso i propri dipendenti”, spiega Cristina Gamba, responsabile del servizio.

Ancora oggi, del resto, l’asilo nido è al centro delle politiche di welfare aziendale e del dibattito politico, non solo per conciliare lavoro e vita privata ma anche per favorire le pari opportunità, il rientro al lavoro dopo la maternità e contrastare il calo demografico delle nascite.

Non è un caso che, negli anni, agli asili nido si sia affiancata anche l’offerta di gestione di centri estivi aziendali, utili per supportare i genitori in un periodo in cui le scuole sono chiuse (ma le aziende no).

I nuovi servizi welfare

Sulla scia di quanto fatto da Elior negli ultimi anni, con il focus sempre più indirizzato alla ristorazione collettiva come welfare aziendale, anche Pulcini & Co fa un importante passo avanti, estendendo la propria offerta.

I servizi a disposizione, tutti facilmente attivabili e componibili su misura per ogni realtà, si ampliano e oggi includono:

  • Gestione di asilo nido aziendale e/o centro infanzia 0-6, per supportare le famiglie nella conciliazione dei tempi lavorativi e di cura dei propri figli, con progetti ad hoc dedicati all’educazione alimentare e una filosofia basata sull’outdoor education.

  • Centri estivi aziendali: servizio di intrattenimento per bambini tra i 2 e i 14 anni in spazi individuati dall’azienda nei mesi estivi di chiusura scolastica, con possibilità di frequenza settimanale.

  • Incontri tematici di supporto alla genitorialità: rivolti ai dipendenti e fruibili sia in presenza che online, sono condotti da specialisti messi a disposizione da Pulcini & Co su varie tematiche di interesse per chi ha figli tra 0 e 17 anni.

  • Webinar informativi: pacchetti di incontri di breve durata su tematiche che spaziano dal supporto alla genitorialità alla sana alimentazione e benessere. Tutti fruibili in modo flessibile dai dipendenti durante i momenti di pausa della giornata.

  • Consulenza pedagogica online: i pedagogisti di Pulcini&Co sono a disposizione per consulenze online individuali a supporto dei dipendenti che vogliono affrontare momenti di criticità nella gestione della vita personale e familiare.

  • Consulenza nutrizionale: percorso focalizzato sullo stare bene (non dietetico) e sul mangiare sano.

  • Counseling per la crescita personale: indirizzato alla gestione dei conflitti e a come superare i momenti di difficoltà.

I punti di forza dell’offerta

“Con questi servizi - sottolinea Gamba - possiamo soddisfare qualunque tipologia di azienda, piccola, media o grande, che per vari motivi non può realizzare un progetto di asilo nido aziendale ma intende comunque dare un segnale di attenzione prendendosi cura dei bisogni e della qualità di vita dei propri dipendenti”.

L’offerta conta su una serie di punti di forza importanti:

  • Una rete di professionisti qualificati che spaziano da psicologi a pedagogisti, da nutrizionisti a pediatri: salde basi scientifiche per organizzare percorsi ad hoc volti a creare un clima di benessere in azienda e di sostegno per dipendenti e collaboratori, con spazi di ascolto che diano informazioni utili e supportate a livello scientifico.

  • Collaborazione con l’Università Cattolica di Milano, che ci permette di avere un osservatorio grazie al quale possiamo essere anticipatori e innovatori rispetto a tendenze e nuove teorie scientifiche.

“La nostra ventennale esperienza e la nostra squadra di specialisti nei vari ambiti ci permettono di offrire alle aziende un ventaglio di servizi di welfare qualificati e personalizzati in base alle esigenze aziendali per promuovere il benessere e la qualità di vita dei loro dipendenti.”