La nuova JoyFood+

Intuitiva, user friendly, personalizzabile e veloce: si chiama JoyFood Plus la nuova app targata Elior per la prenotazione dei pasti. Parliamo dell’evolutiva dell’app attualmente in uso – Joyfood – che sarà  disponibile a partire dall’autunno per semplificare la vita in ufficio e rendere il momento del pasto ancora più gradevole e personalizzato.

Perché JoyFood+

La scelta di investire su una nuova app è dettata dalla volontà di Elior di andare incontro alle esigenze dei nostri clienti. Rispetto a JoyFood, “Plus è un’app completamente nuova, progettata specificamente con un focus sulle prenotazioni degli utenti, oltre che sulla visualizzazione del menù”, spiega Jacopo Riva, product owner JoyFood+ per Elior Italia

Non solo: con l’aumento delle prenotazioni e del numero di clienti, “la precedente versione era ormai diventata un po’ obsoleta: in tal modo possiamo semplificare ulteriormente la vita dei nostri ospiti e migliorare la loro esperienza della pausa pranzo”.

Le novità dell’app

JoyFood+  ha una usability semplice, veloce e intuitiva: “L’interfaccia è progettata principalmente per l’utente finale”, assicura Riva. Inoltre, l’app migliorerà anche l’efficienza interna, ottimizzando il lavoro delle cucine e riducendo i tempi per allestire le spedizioni.

Con un semplice click, infatti, gli utenti possono prenotare piatti pronti, confezionati in Atp, della linea iColti in Tavola oppure piatti freschi preparati in loco, riducendo i tempi d’attesa. “Grazie alle prenotazioni effettuate in anticipo, gli chef sanno in anticipo quanti e quali ricette devono preparare”.

Questo servizio è già utilizzato da importanti clienti come Educatt, Technogym e Tod’s.

La user experience

Per migliorare il più possibile la user experience di JoyFood+, “abbiamo collaborato con una società esterna e progettato la nuova grafica basandoci sulla loro esperienza”. 

Sono state inserite nuove sezioni, per migliorare la personalizzazione dell'app il più possibile, in modo da velocizzare e customizzare tutta l’esperienza. 

Le nuove funzionalità di JoyFood+

Una delle nuove sezioni più rilevanti è l’OnBoarding: qui l'utente può impostare le proprie preferenze circa i condimenti, indicare intolleranze o allergie, aggiungere regimi alimentari specifici, come, per esempio, quello vegetariano. “Questo permette una migliore personalizzazione dell'app grazie a filtri che rispondono alle esigenze individuali degli utenti”.

Tra le novità ci sono anche la sezione Tutorial, per imparare a conoscere tutte le nuove funzionalità dell'app, il Calendario che permette di selezionare la data per la quale prenotare, la sezione Supporto, per contattarci ancora più facilmente. Inoltre, aggiunge Riva, “quando si effettua l’ordine è poi possibile modificarlo fino alla data e all’ora limite di prenotazione”.  

I vantaggi

“Abbiamo investito per essere sempre più vicini ai nostri clienti, riducendo il numero di click necessari per effettuare un ordine e aumentando la velocità di navigazione all’interno dell’app”. 

La precedente app aveva, come principali difetti, la lentezza, la grafica e l’impossibilità di modificare gli ordini. Con Joyfood+, “abbiamo risolto questi problemi, offrendo una soluzione moderna ed efficiente”.