- News

Un tram che si chiama Atmosfera

Un elegante ristorante Elior sui binari dell’affascinante tram ATMosfera

Un progetto itinerante di grande valore culturale, in equilibrio tra arte, spettacolo e gastronomia d’eccellenza. Una serata speciale a bordo di un tram storico, con attori e un quartetto vocale che hanno accompagnato i commensali in un viaggio attraverso i tesori di Milano e nei segreti della sua tradizione.

Il 30 novembre Milano da gustare ha deliziato gli occhi e il palato di chi ha cenato a bordo dell’elegante tram ATMosfera, lungo le strade del centro storico già scintillanti di vetrine natalizie. L’iniziativa, ideata da Edoardo Sylos Labini con testi di Angelo Crespi, è stata accompagnata dal menu di Elior con i piatti più rappresentativi della cucina milanese. Dalla selezione di formaggi lombardi e frutta di stagione ispirata alla Canestra di frutta del Caravaggio alla trota in carpione omaggio all’Ultima Cena di Leonardo al tiramisù di panettone, l’eccellenza dolciaria meneghina. Una serata all’ombra della Madonnina ha unito il cuore magico di Milano con il gusto per il meglio di Elior che è sempre un passo avanti nel mondo della ristorazione e ama sperimentare una nuova cultura del cibo, unendo la tradizione gastronomica con forme di distribuzione e di accoglienza innovative. Innovazione capace di dialogare anche con l’arte, trasferendo il concetto di nutrimento dal corpo fino ai sensi e all’anima.