- News - Ricette

Spaghetti con baccelli di piselli, aglio e olio

Spaghetti con baccelli di piselli, aglio e olio, consigli

Sapevi che i baccelli dei piselli si possono mangiare?
Oggi impari come utilizzare i baccelli dei piselli per fare un primo piatto semplice, economico e gustoso. Spaghetti con baccelli di piselli, aglio e olio è una ricetta povera, saporita e nutriente, una di quelle preparazioni contadine che sono poi le migliori. Basta fare un soffritto di aglio, olio e peperoncino in cui saltare i baccelli precedentemente sbollentati e, per rafforzare il gusto del piatto, ma anche il concetto di cucina di recupero, si utilizza del pangrattato tostato in padella con dei filetti di alici.

Saper inventare un piatto partendo da pochi ingredienti e dagli scarti non è poi cosa da ridere. In questo sono le popolazioni rurali ad essere un esempio in quanto a fantasia associata a necessità trasformata in virtù. Riciclare il cibo avanzato e gli scarti fa bene al portafogli, all’ambiente e con un po’ di fantasia si riescono a preparare piatti molto gustosi. 

Come riutilizzare i baccelli di piselli ricette e consigli

Per fare un brodo di verdure, per un primo piatto o per fare un crema, i baccelli di piselli sono un vero e proprio ingrediente in cucina più che uno scarto. Puoi utilizzarli in mille modi e consistenze diverse. 

  • Per preparare un brodo insieme ad altre verdure
  • Sbollentati: sia interi come nella nostra ricetta che frullati. Si ottiene una crema dolcissima
  • Con gli scarti dei baccelli frullati ci prepari una roba croccante buonissima: li passi in forno per 3 ore 100°C fino a che diventano secchi

Spaghetti con baccelli di piselli, aglio e olio, consigli

La preparazione della ricetta è molto basilare, ma ci sono alcuni accorgimenti perché il piatto venga buono ma anche invitante dal punto di vista dei colori. Il pangrattato è da tostare a fiamma dolce, ci vorranno circa venti minuti ma il colore sarà ambrato. I baccelli dei piselli vanno sbollentati e raffreddati in acqua e ghiaccio in modo da mantenere un colore acceso. Per soffriggere l’aglio e non utilizzare troppo olio c’è un trucchetto: si tiene la padella inclinata in modo che tutti gli ingredienti si raccolgano in un lato. Preparati i condimenti, non resta che lessare la pasta e mantecarla in padella con l’acqua di cottura. 

Ingredienti

  • 320 g di fusilli integrali
  • 200 g di baccelli di piselli (freschissimi)
  • 6 filetti di alici sotto sale
  • 80 g di pangrattato
  • 2 spicchi d’aglio
  • Sale
  • 1/2 peperoncino fresco
  • Olio extravergine
  • Pecorino

Procedimento

  1. Per prima cosa eliminare le estremità dei baccelli di piselli con un coltello
  2. Portare a bollore una casseruola piena d’acqua, regolare di sale e sbollentare i baccelli per 3 minuti e raffreddarli in acqua e ghiaccio
  3. In una padella, aggiungere un giro d’olio extra e i filetti di alici, spezzettarle con un cucchiaio di legno e rosolare dolcemente fino a scioglierle completamente
  4. Poi aggiungere il pangrattato e tostarlo a fiamma dolce per una ventina di minuti girando spesso
  5. In un’altra padella, aggiungere un po’ di olio, gli spicchi d’aglio schiacciati e il peperoncino intero
  6. Poi aggiungere i baccelli di piselli e saltare a fiamma vivace per 3-4 minuti 
  7. Lessare i fusilli in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Conservare una tazza di acqua di cottura
  8. Mantecare la pasta in padella con i baccelli, l’acqua di cottura e poco pecorino grattugiato a fuoco spento e servire col pangrattato

Le altre ricette di Elior