Salta al contenuto principale

- News

Obiettivo Zero. Step 4: condividere

Iniziative no waste ad alto impatto sociale

1,3 miliardi di tonnellate. È la quantità di cibo destinato al consumo che secondo la FAO viene buttato ogni anno. Lo step 4 di Obiettivo Zero, l’impegno del Gruppo Elior per favorire un consumo responsabile e azzerare gli sprechi alimentari, vuole mettere un freno a questo pericoloso trend prevedendo la condivisione e la redistribuzione delle eccedenze alle comunità locali. Per farlo abbiamo sottoscritto accordi con associazioni e amministrazioni su tutto il territorio nazionale per aiutare persone prive di sostentamento. Un impegno che portiamo avanti negli ambiti più diversi. Operando quotidianamente per portare sulle tavole delle Caritas diocesane le eccedenze dei nostri Centri Cottura. Collaborando con la Fondazione Banco Alimentare per offrire, in appositi contenitori a norma di legge, i pasti non consumati. Perché la cultura del no waste, del recupero del cibo e del suo valore è fatta di piccoli, grandi passi.