- News

La dieta mediterranea, uno stile di vita

La dieta mediterranea, uno stile di vita

Stiamo per parlare di dieta, ma non vi preoccupate non vogliamo mettervi a stecchetto. Parliamo di dieta ma ci riferiamo ad abitudini alimentari che conosciamo molto bene: la dieta mediterranea è lo stile di vita che ci hanno insegnato a seguire fin da piccoli: 3 pasti principali, snack sani per spezzare la fame, momenti conviviali, movimento. I benefici di questo tipo di alimentazione sono incredibili e vanno dalla salute del corpo fino a quella della mente. La dieta mediterranea è la chiave per vivere felici? Scopriamolo insieme.

Il territorio

Quando si parla di Dieta Mediterranea si intendono per convenzione le abitudini alimentari della Turchia, della Grecia, dell’Italia, del Sud della Francia e delle coste della Spagna. Si tratta di zone caratterizzate da stili alimentari molto simili tra loro, pur non essendo uniformi dal punto di vista culturale. Ma ingredienti e clima a parte, cos’hanno in comune questi Paesi? Lo stile di vita, la convivialità, l’equilibrio.

Al di là di usi e costumi ai fornelli siamo tutti uguali, per lo meno simili. In cucina trascorriamo molto del nostro tempo e a tavola ci occupiamo del resto. Se poi usciamo dalle nostre case e raggiungiamo la costa, ci troviamo tutti in contesti che si somigliano molto tra loro: il mare calmo e caldo davanti, le montagne alle spalle, il sole che scintilla sopra le nostre teste. 

Sono queste le condizioni che pongono le basi per l’unità climatica che caratterizza tutto il Bacino Mediterraneo e quindi anche le coltivazioni, le abitudini, le ricette e le tecniche culinarie delle persone che ci abitano.

I prodotti tipici del Mediterraneo 

Le condizioni geoclimatiche del Mediterraneo favoriscono l’agricoltura quanto gli allevamenti e la brezza marina influisce tanto sul sapore di un prosciutto quanto sul profumo di un cespuglio di rosmarino. Che siano stati importati dalle lontane Americhe negli anni delle scoperte oppure si tratti di prodotti autoctoni, quelli protagonisti della Dieta Mediterranea sono innumerevoli, alcuni più caratteristici di altri. 

Gli agrumi, le olive e l’olio, i farinacei, il vino e l’aceto, il caffè, l’aglio e le cipolle, i pomodori, le melanzane e le mandorle. Poi le carni, i pesci, i frutti di mare, i salumi, i legumi, le erbe aromatiche, le spezie. Non dimentichiamo tutti i formaggi! Questi sono gli ingredienti su cui si basa principalmente la nostra dieta. Le variazioni sul tema sono innumerevoli e combinate creano le migliaia di ricette tipiche di questo stile di vita.

Non un semplice regime alimentare

La Dieta Mediterranea non è soltanto un regime alimentare, per questo si parla di abitudini. Si tratta di un stile di vita, di un elemento che scandisce la giornata di una persona e la condisce di momenti dedicati alla condivisione e non solo. 

Alla base della Dieta Mediterranea, infatti, ci sono anche momenti che non riguardano strettamente il consumo del cibo. Dal momento della preparazione, a quello del consumo, persino l’attività fisica che facciamo nell’arco della settimana rientra nello stile di vita della Dieta Mediterranea. 

I pasti 

Per ciò che riguarda strettamente il momento del consumo, la Dieta Mediterranea prevede non solo la colazione, il pranzo e la cena, ma anche spuntini distribuiti nell’arco della giornata: a metà mattina, a metà pomeriggio e poco prima di cena.

A sua volta, ogni pasto è suddiviso in varie portate. Antipasti, primi e zuppe, secondi proteici e contorni di verdure, dolci e frutta e pane d’accompagnamento. 

Se ogni giorno è scandito da quei pasti e (quasi) ogni pasto è suddiviso in quelle portate (oggi più spesso racchiuse in un piatto unico), gli ingredienti cardine della Dieta Mediterranea trovano molto facilmente la loro collocazione nell'arco della giornata e nelle giuste quantità.

E questo ci porta al concetto cardine della Dieta Mediterranea che è la piramide alimentare.

La Piramide Alimentare

La Piramide Alimentare è un metodo attraverso il quale si possono capire quali e quanti ingredienti scegliere per la propria alimentazione durante tutto l’arco della giornata. Secondo il metodo, gli alimenti vengono raggruppati e posizionati sui gradini di una piramide. Alla base gli ingredienti che dovremmo consumare con più frequenza e abbondanza, in cima quelli che ci possiamo concedere una volta ogni tanto.

Dal basso verso l’alto, gli alimenti si dividono nelle seguenti categorie:

  • Frutta e verdura
  • Farinacei e olio d’oliva
  • Latticini, uova, pesci e frutti di mare
  • Carni e insaccati
  • Dolci

Secondo la Dieta Mediterranea, la colazione è a base di latticini e farinacei, il primo piatto è normalmente composto da una quota di carboidrati, il secondo è una combinazione di proteine e verdura, la frutta si consuma a fine pasto e negli spuntini.

In questo modo, ognuno può comporre i propri pasti a seconda dei propri gusti e delle proprie esigenze e deliziarsi allegramente con tutte le meravigliose opzioni che la Dieta Mediterranea ci offre.