Salta al contenuto principale

- News

Juventus sceglie il benessere da campioni di Elior

I consigli degli chef Elior impegnati nella ristorazione degli sportivi

Energia e leggerezza per i migliori risultati. È la regola dei campioni dello sport. La loro alimentazione è frutto di un attento bilanciamento di calorie e nutrienti, tanto nelle ore che precedono le gare quanto nel reintegro post-gara. Un’attenzione che anche Elior fa sua con le diete dedicate a chi svolge attività fisica ai massimi livelli. Molti nostri chef collaborano infatti con esperti nutrizionisti per preparare i menu di grandi società sportive. È il caso della ristorazione del settore giovanile Juventus e dei ristoranti della prima squadra.
Abbiamo interpellato i nostri cuochi e queste sono le loro direttive per un’alimentazione agonistica sempre al top. La colazione prima di tutto: deve essere ricca e varia, ma senza appesantire. Seguita ai due pasti principali dai carboidrati della pasta o del riso, per dare carburante ai muscoli, dalle proteine delle carni bianche e dalle fibre/vitamine delle verdure. Frutta e dolci devono essere un concentrato di naturalità, con macedonie freschissime, crostate senza burro o delicate torte margherita. Al bando le bevande gassate, in favore di spremute di frutta e tanta acqua.
Insomma, la dieta di chi fa sport non è altro che la declinazione di una buona pratica di salute. E un efficace esempio della sana alimentazione che pratichiamo ogni giorno in Elior.