Salta al contenuto principale

- News

Il Gruppo Elior sigla l’impegno con il Global Compact per il 2017

Dal 2004 Elior aderisce all’iniziativa delle Nazioni Unite per un futuro responsabile e sostenibile.

9.300 aziende ed organizzazioni provenienti da più di 160 paesi nel mondo che si impegnano ad adottare i valori della sostenibilità nel rispetto della responsabilità sociale d’impresa. È lo United Nations Global Compact, il programma delle Nazioni Unite di cui il Gruppo Elior è membro dal 2004 e a cui ha rinnovato la propria sottoscrizione anche per il 2017. Con il Global Compact il Gruppo si impegna a promuovere e a far diventare parte integrante della propria strategia d’impresa 10 principi fondamentali relativi a diritti umani, standard lavorativi, protezione dell’ecosistema e lotta alla corruzione. Da quest’anno il Gruppo Elior risponde ai requisiti del “Global Compact Advanced Level”, un livello che nel 2017 è stato raggiunto soltanto dal 10% delle aziende che aderiscono al Global Compact. Un successo che dimostra come gusto, impresa e valori etici possano contribuire a creare un mercato globale dal volto più umano. I principi del Global Compact esposti di seguito rappresentano le basi dei principi etici del Gruppo Elior. DIRITTI DELL’UOMO 1. Promuovere e rispettare la tutela del diritto internazionale relativo ai diritti dell’uomo 2. Assicurarsi di non rendersi complici di violazioni dei diritti dell’uomo. STANDARD INTERNAZIONALI DEL LAVORO 3. Rispettare la libertà di associazione e riconoscere il diritto alla contrattazione collettiva. 4. Contribuire all'eliminazione del lavoro forzato o obbligatorio. 5. Contribuire all'abolizione effettiva del lavoro minorile. 6. Contribuire all'eliminazione di qualsiasi discriminazione nelle assunzioni e nel lavoro. AMBIENTE 7. Applicare l’approccio precauzionale per le sfide ambientali. 8. Intraprendere iniziative che promuovano una maggiore responsabilità ambientale. 9. Favorire lo sviluppo e la diffusione di tecnologie rispettose dell’ambiente. LOTTA ALLA CORRUZIONE 10. Agire contro la corruzione in ogni sua forma, comprese l’estorsione di fondi e le tangenti.