Salta al contenuto principale

- News

Il benessere della terza età inizia a tavola

Corsi di formazione Elior sulla corretta alimentazione per scongiurare malattie cardiovascolari e metaboliche nelle persone anziane

Coinvolgere i collaboratori che quotidianamente operano con i soggetti più anziani per trasmettere i principi di una sana alimentazione ad ogni età. È l’obiettivo di Corretta alimentazione finalizzata alla riduzione dei rischi cardiovascolare e metabolico, il corso di formazione tenuto da Elior all’ASP Valsasino di San Colombano al Lambro. «Nella società contemporanea – spiega Claudia Saroni, Responsabile dell’Educazione Alimentare del Gruppo Elior – non basta più curare la salute, ma è necessario predisporre un percorso educativo finalizzato al benessere della persona. Per questo è importante capire la differenza tra alimentazione, la semplice introduzione di cibo nel corpo, e nutrizione, la scienza che studia come fornire tutte le sostanze di cui abbiamo bisogno per stare bene». Concetti che ha sviluppato il 20 e 28 febbraio di fronte a più di 80 dipendenti e volontari, per fornire loro gli strumenti necessari a valutare il fabbisogno energetico come forma di prevenzione per il benessere e la salute fisica. Come ha osservato il dottor Vittorio Gazzola, medico chirurgo in forza alla struttura, «con ospiti molto anziani è importante garantire un corretto apporto alimentare. Nella terza età la nutrizione è fondamentale per evitare di peggiorare situazioni critiche già instaurate. E la Dieta Mediterranea è la più corretta per varietà di alimenti e per equilibrio tra carboidrati, proteine e lipidi».