Salta al contenuto principale

- News

Gabriele Natelli: “la qualità figlia dell’impegno e della passione”

Su IlGiornaleOFF lo chef Elior ripercorre le tappe della sua storia professionale

Rigore, attenzione alle esigenze del cliente e grande professionalità sono gli ingredienti necessari per una ristorazione di qualità. Così il giovane chef Elior Gabriele Natelli, intervistato da IlGiornaleOFF, ha illustrato l’impegno che mette nella preparazione di 1300 pasti giornalieri, insieme alla sua brigata di cucina.

Natelli ha spiegato come oggi le aziende sono sempre più attente al benessere dei propri dipendenti e chiedono che gli ambienti per trascorrere le pause lavorative siano gradevoli e confortevoli, con design studiati affinché il tempo trascorso sia piacevole. I concetti di welfare si estendono anche ai servizi di ristorazione e il nostro impegno è quello di offrire più scelta per andare incontro al gusto personale, più qualità gourmet per il piacere della tavola, più attenzione ai valori nutrizionali per la salute.

A tutto questo, ovviamente, non si arriva per caso ma grazie ad una forte professionalità che è figlia dell’impegno e dello studio: quella stessa professionalità che Gabriele Natelli ha conquistato sul campo e dimostra quotidianamente nell’offrire ai commensali una pausa di qualità votata al gusto e alla sana alimentazione.