- News

Elior e la ristorazione Itinere: qualità e rinnovamento a bordo treno

Elior e la ristorazione Itinere: qualità e rinnovamento a bordo treno

Elior mette la firma su Itinere, la ristorazione di alto livello a bordo treno associata a qualità e rinnovamento, e diventa protagonista di un articolo sul mensile Ristorando. Ancor più delle parole, a testimoniare il costante impegno che l’azienda ha dedicato alla ristorazione a bordo treno, contano i numeri: a oggi sono 295 i treni serviti tra Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca, rispetto ai 190 di partenza. 

Un importante passo in avanti, che mette in luce quanto Elior e Itinere siano stati in grado di evolvere e crescere. Lo scopo primario, infatti, non è mai cambiato: soddisfare le esigenze dei viaggiatori di Trenitalia.

La crescita e l’evoluzione non riguardano solo la quantità di treni serviti ma anche i servizi, implementati per migliorare l’esperienza ristorativa a bordo. A raccontare questo percorso – arricchito dal menù stellato dello chef Carlo Cracco - è il Presidente di Elior Lino Volpe: “Abbiamo inserito il pasto al posto, la possibilità di consumare dei piatti al bar, abbiamo introdotto il cestino da viaggio. Siamo passati dai 1.265 addetti impiegati inizialmente agli attuali 1.800, introducendo nuovi e più performanti meccanismi organizzativi”.

Sempre avanti su binari saldi e veloci, quindi. Chissà dove porterà il prossimo viaggio.