Salta al contenuto principale

- News

Elior coltiva i talenti del futuro: 30 studenti a scuola di ristorazione

Da Barcellona a Milano per conoscere i meccanismi del marketing applicato alla ristorazione collettiva

«Per Elior supportare le nuove generazioni è un compito fondamentale; per questo abbiamo voluto incontrare i giovani, che rappresentano il talento del futuro, e dare loro una testimonianza diretta della ristorazione come fonte di benessere».

I 30 ragazzi spagnoli del corso di Marketing della Escola Sant Ignasi Sarrià, istituto professionale post-diploma catalano, hanno trovato in Laura Gibertoni, che segue  la Comunicazione in Elior, e Sara Niger, che sviluppa i progetti di CRM, due tutor d’eccellenza. Insieme a loro, i ragazzi hanno scoperto i segreti del leader italiano della ristorazione collettiva. Grazie a video didattici e a un workshop dedicato, gli studenti in vacanza studio per la Milano Food Week hanno capito in quali segmenti di mercato lavora Elior, i compiti dell’ufficio marketing e la gestione delle iniziative di comunicazione. Per concludere con la storia di Food 360: come è nato e quali esigenze soddisfa l’innovativo concept di Elior che interpreta l’idea di una pausa contemporanea diversificata nei modi e nei tempi.

Curiosità, entusiasmo e tanto interesse dal primo all’ultimo minuto. E un’attenzione che si è fatta più viva con la consapevolezza di condividere una comune identità gastronomica, quella Dieta Mediterranea che mette al centro il meglio dei nostri territori. Una testimonianza resa tangibile anche da un momento di convivialità, il pranzo preparato dagli chef Armando Sobatti e Francesco Manzi nel nuovo spazio Elior Italia al Bodio Center: risotto alla milanese, tiramisù e… cappuccino conclusivo, in onore dei talenti del futuro.